Indietro

Pdl accoglienza, duemila emendamenti della Lega

Il Consiglio regionale discute la nuova legge per la tutela dei bisogni essenziali. Presentati dalla Lega duemila emendamenti e cento ordini di giorno

FIRENZE — Si preannuncia come una vera e propria maratona l'approvazione in Consiglio regionale della proposta di legge della giunta Rossi per i diritti samaritani ovvero per la "tutela dei bisogni essenziali della persona umana", compresi i migranti.

La seduta è cominciata questa mattina e i consiglieri del gruppo della Lega, nettamente contrari alla nuova legge, hanno presentato duemila emendamenti e un centinaio di ordini del giorno la cui discussione rallenterà l'iter per il via libera. Inoltre sono arrivati in aula indossando magliette che componevano la scritta "Prima i toscani" e quando si sono resi conto che il presidente della Regione Enrico Rossi, in missione a Bruxelles, non era presente in aula hanno stigmatizzato la sua assenza.

Per quanto riguarda la discussione del provvedimento, il presidente del Consiglio Eugenio Giani ha dichiarato che i lavori dell'aula procederanno ad oltranza.

Il presidente della giunta Rossi invece ha replicato con un messaggio:

"Buongiorno, la Lega lamenta la mia assenza in Consiglio. Ecco la mia agenda:
Oggi sono a Bruxelles tutto il giorno per partecipare alla Conferenza "Together for a strong Cohesion policy 2021-2027" organizzata dal Comitato delle Regioni e dalla Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime di cui sono vicepresidente. Sono venuto a Bruxelles per discutere dell' Agenda strategica 2019-2024 lanciata dal Consiglio europeo due settimane fa e durante la conferenza illustrerò il documento "Agenda strategica toscana 2019-2024". Come è noto la Toscana è sempre sul pezzo quando si discute di fondi strutturali e di aiuti alle imprese e ai territori. Capisco che i leghisti siano poco avvezzi a partecipare alle riunioni in sede europea. Basta vedere il loro capo Salvini che sbraita in Italia contro la UE e poi un Europa fa l'assenteista ai vertici dei ministri degli interni".

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it