Indietro

Miss Italia 2016 ammalia il Consiglio regionale

Rachele Risaliti con Eugenio Giani, Giovanni Donzelli, Nicola Ciolini e Claudio Borghi

Il presidente Eugenio Giani ha consegnato una targa a Rachele Risaliti, 21 anni: "Rappresenta una bella immagine della Toscana"

FIRENZE — Rachele Risaliti è nata a Prato e vive e studia a Firenze. Prima della sua elezione il 10 settembre scorso, erano vent'anni che la Toscana non vantava una Miss Italia.  Sono stati alcuni consiglieri regionali a proporre l'idea di consegnarle un riconoscimento ufficiale del parlamento toscano. Dove lei si è presentata scortata dalla mamma. Alla cerimonia hanno partecipato anche i consiglieri Giovanni Donzelli, Nicola Ciolini, Claudio Borghi, Jacopo Alberti, Fiammetta Capirossi e Francesco Gazzetti. 

"All’indomani del successo di Rachele Risaliti - ha raccontato Eugenio Giani - il consigliere Ciolini è venuto da me e mi ha detto che una pratese Miss Italia meritava un nostro riconoscimento, visto che il Consiglio riconosce i valori in ogni campo, dall’arte alla cultura, allo spettacolo".

E così è stato fatto.

Rachele, appassionata di moda, fotografia e pittura, è iscritta al Polimoda di Firenze, dove studia fashion marketing management.

“Essere qui a ricevere questo premio è una grande emozione -  ha dichiarato dopo aver preso in consegna la targa - Ringrazio il presidente e tutto il Consiglio regionale per il riconoscimento, questa di Miss Italia è una grande occasione, che si traduce anche in una grande fatica e responsabilità. Sono molto impegnata, cerco di conciliare lo studio con i nuovi impegni. Sono appena rientrata dalla Tunisia, sarò presto a Londra, in Madagascar, a Montreal. Cercherò di portare in alto il nome della Toscana, di Prato, dove sono cresciuta, e di Firenze, la città dove vivo”.

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it