Indietro

Masso in autostrada, i feriti sono due

Quindici chilometri di coda in A1 per la frana all'ingresso della galleria Bruscheto. Autostrade: "Colpa della pioggia che ha eroso il terreno"

FIRENZE — Il bilancio della frana che ha provocato la caduta di un masso sulla carreggiata nord dell'autostrada A1 tra Incisa e Firenze sud è di due persone ferite e non una come in un primo momento sembrava. I due sono un 34enne e un 35enne ed entrambi hanno riportato ferite lievi. Per loro la prognosi è di una settimana. 

Gran parte della frana è stata trattenuta dalle reti di protezione installate sopra la galleria. Il sistema paramassi ha insomma evitato uno scenario ben peggiore di quello che si è verificato con la caduta del masso. In una nota, Autostrade per l'Italia ha spiegato che "solo piccole porzioni di materiale hanno superato le reti finendo sulla corsia di destra della carreggiata nord e coinvolgendo, senza conseguenze, alcuni veicoli". "Nel tamponamento che si è verificato a seguito di tale caduta - si legge ancora - il conducente di un mezzo pesante è rimasto lievemente ferito".

A causare la frana è stata, spiega ancora Autostrade per l'Italia, la pioggia battente delle ultime ore che ha eroso il terreno. 

Gravi le ripercussioni sul traffico in direzione nord tra Valdarno e Firenze Sud per il restringimento di carreggiata all'ingresso della galleria. Sono in corso le operazioni per allestire uno scambio di carreggiata che permetterà di avere una corsia in più. Intanto i chilometri di coda sono diventati quindici. 


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it