Indietro

"Le banche reggono la prova dei crediti"

Ignazio Visco

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco ospite della prima giornata di 'The State of the Union' a Firenze per parlare di stabilità bancaria

FIRENZE — E' iniziata all'insegna dell'economia l'edizione 2016 di 'The state of the Union' a villa Schifanoia a Firenze. Tre giorni per discutere le questioni più urgenti che riguardano l'Unione Europea, con particolare attenzione alle donne e al loro ruolo in Europa.

Stabilità bancaria in primo piano nella prima giornata di lavori che ha visto il governatore di Bankitalia spaziare dai problemi dei crediti deteriorati al bail in fino alle oscillazioni che dall'inizio dell'anno e negli ultimi giorni in particolare contraddistinguono l'andamento dei mercati. 

"E' "sbagliata" - ha detto Visco - la percezione che la Bce stia facendo pressioni per una rapida dismissione dei crediti deteriorati" Visco ha ricordato anche che il presidente della banca centrale Europea Mario Draghi e il capo del supervisory board hanno "recentemente e pubblicamente chiarito".

Sul fronte del bail in, Visco ha detto che l'architettura e l'applicazione delle norme sul bail-in dovrebbero essere "ripensate", sottolineando che "uno strumento, il bail-in, disegnato per ridurre l'impatto di una crisi non deve creare le premesse" di renderla più probabile. Inoltre il governatore ha spiegato che "non dovrebbe essere proibita la possibilità di un temporaneo supporto pubblico nei casi di crisi di banche sistemiche", quando il ricorso al bail-in "non è sufficiente per raggiungere gli obiettivi di risoluzione" e si rischia di "compromettere la stabilità finanziaria". 

Visco ha ricordato di non essere il solo a proporre l'esigenza di un ripensamento del bail-in citando l'ultimo rapporto sulla stabilità finanziaria del Fmi nel quale si è evidenziata la "necessità di applicare le nuove regole, comprese quelle sugli aiuti di Stato, con flessibilità e attenzione nella fase di cambiamento verso il nuovo sistema".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it