Indietro

Le multe in Fipili finanziano le strade regionali

La Regione ha destinato tre milioni di euro alle varie province toscane per finanziare interventi di manutenzione alle strade regionali

FIRENZE — Quasi tre milioni di euro, provenienti da sanzioni per eccessi di velocità lungo la sgc Fi-Pi-Li, sono stati destinati dalla Regione alle Province della Toscana ed alla Città metropolitana di Firenze, per finanziare interventi di manutenzione delle strade regionali. La delibera che stanzia queste risorse è stata approvato oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli.

La scelta di destinare oltre la metà dei proventi da sanzioni della Fi-Pi-li alla cura delle altre strade regionali è stata presa anni fa dalla Toscana ed è stata ribadita nel maggio 2018, con il rinnovo della Convenzione tra Regione, Province di Pisa e Livorno e Città metropolitana di Firenze per la gestione della Fi-Pi-Li. Le risorse restanti (da un totale di proventi da sanzioni per il 2018 di 5.298.597 euro) saranno destinati alla manutenzione ordinaria della Fi-Pi-Li stessa.

"La rete di 746 km di strade regionali rappresenta lo scheletro del nostro sistema viario – ha spiegato l'assessore Ceccarelli - In un contesto in cui le risorse statali alle Province per la cura delle infrastrutture scarseggiano, il buono stato e la sicurezza della viabilità regionale sono ancora più importanti. La Regione destina periodicamente risorse alle Province ed alla Città metropolitana per garantire la manutenzione della propria rete viaria e la scelta di destinare a questo scopo anche buona parte dei proventi delle sanzioni rilevate in fi-pi-li, si è rivelata una decisione previdente, che trasforma un comportamento errato in un investimento a beneficio della collettività".

Dei 2.798.597,68 complessivamente distribuiti dalla Regione,sono andati:

  • alla Città Metropolitana di Firenze: 831.606,56 euro per 221,922 Km di viabilità regionale;
  • alla Provincia di Arezzo: 601.380,43 euro per 160,484 km;
  • alla Provincia di Grosseto: 235.255 euro per 62,780 Km;
  • alla Provincia di Livorno: 138.312,55 euro per 36,910 Km;
  • alla Provincia di Lucca: 260.631,66 euro per 69,552 Km;
  • alla Provincia di Massa: 64.535,87 euro per 17,222 Km;
  • alla Provincia di Pisa: 70.587,75 euro per 18,837 Km;
  • alla Provincia di Pistoia: 139.320,58 euro per 37,179 Km;
  • alla Provincia di Prato: 132.032,09 euro per 35,234 Km;
  • alla Provincia di Siena: 324.935,19 euro per 86,712 Km.

Province e Città metropolitana dovranno rendicontare le spese sostenute per gli interventi entro il 31 gennaio 2020.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it