Indietro

Un fine anno all'insegna dell'arte

Da Andy Warhol a Prato passando per Henri de Toulouse-Lautrec a Pisa, dagli scavi archeologici di Palazzo Medici Riccardi a "I Mai visti" degli Uffizi

FIRENZE — Un fine anno a regola d'arte, sono molte le mostre in giro per la Toscana da visitare. Da Firenze a Pisa passando per Lucca.

Nella culla del Rinascimento tappa obbligatoria nel cortile di Palazzo Strozzi, con la grande installazione di Paola Pivi “Untitled” una scala colorata alta oltre 20 metri.

Al Mercato centrale di Firenze installazione “Terzo Paradiso” di Michelangelo Pistoletto realizzata con l’artista colombiano Juan E. Sandoval, Nicolas Ballario e Domenico Montano. 

La figura di Ercole nel Rinascimento era il simbolo della Repubblica di Firenze e dei suoi ideali politici: a questo modello, al tempo estetico e politico, è dedicata la mostra "La città di Ercole. Mitologia e politica", 15/o appuntamento della serie di esposizioni "I mai visti", visitabile fino al 31 gennaio nella sala delle Reali Poste degli Uffizi sempre a Firenze.

Aperti anche i  sotterranei di Palazzo Medici Riccardi, un percorso archeologico di circa 50 metri. Durante i lavori sono stati riportati alla luce e sono visibili anche il letto su cui scorreva il Mugnonein epoca romana e una sponda del fiume. Rinvenuti anche la piattaforma di un forno, predisposto probabilmente anche per bruciarvi aromi, due pozzi di particolare valore architettonico e la stalla del Palazzo.

A Palazzo Strozzi a Firenze la mostra  “Bellezza divina tra Van Gogh, Chagall e Fontana” dedicata alla riflessione sul rapporto tra arte e sacro attraverso oltre cento opere di celebri artisti tra cui Vincent van Gogh, Chagall, Edvard Munch, Pablo Picasso, Max Ernst, Henri Matisse, Gaetano Previati, Felice Casorati, Renato Guttuso, Lucio Fontana, Emilio Vedova.

A Villa Bardini, sempre a Firenze, è visitabile fino al 10 gennaio la mostra "La Toscana del '900 Da Rosai a Burri Percorsi inediti tra le collezioni fiorentine"

A Prato fino al 10 gennaio il Museo di Palazzo Pretorio ospita “Synchronicity Contemporanei, da Lippi a Warhol”. Da Marcel Duchamp e Andy Warhol, Daniel Spoerri e Michelangelo Pistoletto, Matthew Barney e Vanessa Beecroft.

A Pisa la grande retrospettiva "Toulouse-Lautrec. Luci e ombre di Montmartre" a Palazzo Blu a Pisa.

"De Chirico, Savinio e Les Italiens de Paris" è la mostra visitabile a Lucca fino al 14 febbraio 2016.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it