Indietro

Le magliette rosse che corrono sul web

Il sindaco di Scandicci Sandro Fallani - foto Fb

Migliaia di adesioni all'appello di Libera, Arci, Anpi e Legambiente: indossare una maglietta rossa per #fermarelemorragia di umanità

FIRENZE — L’appello congiunto di Anpi, Arci, Libera e Legambiente per oggi è molto semplice: indossare una maglietta rossa come quella dei bambini che muoiono in mare. "Perché mettersi nei panni degli altri - spiegano le associazioni - è il primo passo per costruire un mondo più giusto".

Anche in Toscana migliaia di persone hanno aderito alla campagna, in molti caso indossando una maglietta rossa per poi farsi una foto e pubblicarla sul web. Fra questi, anche il sindaco di Scandicci Sandro Fallani (foto).

"Non basta indignarsi, bisogna trasformare l’indignazione in sentimento e il sentimento in impegno e responsabilità - si legge ancora nell'appello - Altrimenti tutto si gioca sul filo incerto delle emozioni. Abbiamo due strade per crescere: le relazioni e la conoscenza. Oggi fermiamoci tutte e tutti e indossiamo una #magliettarossa per #fermarelemorragia di umanità!".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it