Indietro

Lavoro, è nata l'agenzia regionale Arti

E' operativa da alcuni giorni l'Arti, agenzia regionale per il lavoro. I 413 dipendenti dei centri per l'impiego sono passati al nuovo ente

FIRENZE — L'Arti, l'agenzia regionale per il lavoro, ha visto la luce pochi giorni fa ed è operativa a pieno regime. Dopo l'approvazione della legge regionale che ha recepito la riforma nazionale, i 413 dipendenti che lavoravano ai centri per l'impiego sono passati al nuovo ente, con 100 contratti a tempo determinato che saranno stabilizzati.

Arti ( Agenzia regionale Toscana per l'impiego ) sarà un ente dipendente dalla Regione, articolato su 53 strutture periferiche ( il sito internet è www.arti.toscana.it ) e garantirà - hanno spiegato gli assessori regionali Cristina Grieco e Vittorio Bugli - "Efficienza nella gestione di funzioni complesse e delicate come quella dei servizi al lavoro".

I compiti dell'agenzia, oltre all'incrocio di domanda e offerta, sono la formazione e la riqualificazione, la definizione di profili e la consulenza. 

Qualche numero per capire meglio: 300mila utenti all'anno e 17mila imprese che si rivolgono ai centri per l'impiego toscani, un milione di interventi di politica attiva e 30mila consulenze.

Alla Regione rimarrà la programmazione, il monitoraggio e le analisi delle politiche del lavoro, all'Arti la gestione della rete regionale dei centri per l'impiego e delle misure di politica attiva e dei servizi erogati a cittadini ed imprese.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it