Indietro

Mala del Brenta, il tesoro di Maniero in Toscana

La guardia di finanza ha posto sotto sequestro preventivo automobili, due ville, a Fucecchio e a Marina di Pietrasanta e un patrimonio di 17 milioni

FIRENZE — Il tesoro nascosto dell'ex boss Felice Maniero era in Toscana. Due ville, a Fucecchio e Pietrasanta, 27 automobili di lusso, conti correnti intestati a prestanome e titoli per un valore di 17 milioni di euro, denaro che l'ex boss della mala aveva accumulato tra gli anni '80 e gli anni '90.

Tutti beni sono stati posti dalla guardia di finanza sotto sequestro preventivo, nell'ambito dell'inchiesta della Dda di Venezia che ha portato al sequestro di beni e immobili che si ritiene appartengano a Felice Maniero.

Anche l'ex boss della 'Mala del Brenta' risulta indagato, in stato di libertà, così come la madre di quest'ultimo e la sorella.

L’indagine, iniziata nei primi mesi del 2016, ha individuato alcuni prestanome, riconducibili alla famiglia del boss malavitoso, che avrebbero gestito l'immenso patrimonio criminale accumulato da Maniero diversificandone il piazzamento, acquistando immobili di notevole pregio e mascherandone l'origine illecita attraverso una pluralità di rapporti finanziari. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it