Indietro

Vaccini e privacy, guerra sulle liste degli alunni

Il Comitato per libertà di scelta vaccinale ha diffidato la Asl Toscana Centro dal comunicare alle scuole dati sensibili sugli studenti iscritti

FIRENZE — La diffida del Cliva è stata inviata per conoscenza anche alla Regione, al Garante per la Protezione dei dati Personali e alla Procura della Repubblica di Firenze. 

Il Comitato chiede che non siano trasmessi alle scuole dati sensibili sugli alunni relativi alle vaccinazioni. Questo perché ad oggi, si legge "il Garante non ha ancora autorizzato alcun flusso di trasmissione dei dati dalla ASL alle scuole". 

Il motivo scatenante della diffida sono state le dichiarazioni rilasciate durante un'intervista dal direttore dell'area igiene pubblica e nutrizione dell'Asl Toscana, Giorgio Garofalo "con le quali si faceva presente che le ASL Toscane avrebbero provveduto tra le giornate di oggi e domenica prossima all'invio alle scuole dei nominativi dei bambini che, ad un primo controllo, non fossero risultati in regola con le vaccinazioni obbligatorie introdotte dal dL 73/2017 e ss mm".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it