Indietro

Gonfalone d'argento in memoria di Margara

Alessandro Margara

Il massimo riconoscimento del Consiglio della Toscana andrà alla memoria di Alessandro Margara, magistrato scomparso il luglio scorso

FIRENZE — Un Gonfalone d'argento per  Alessandro Margara. E' quanto annunciato oggi dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani al convegno ''Lo stato del carcere dopo gli Stati generali'', organizzato dal garante regionale dei diritti dei detenuti Franco Corleone in onore del magistrato scomparso e alla sua grande attenzione per i diritti dei detenuti.

"Il riconoscimento a Margara - ha detto Giani - è da tributare sia per il suo lavoro, per il suo contributo alla riforma del sistema carcerario, sia per la sua cultura, come figura che ha legato il proprio nome alla Fondazione Michelucci. E per la sua costante attenzione a tutela dei diritti degli ultimi".

Alessandro Margara è stato l’ispiratore della riforma penitenziaria. Deceduto all'età di 86 anni è stato giudice istruttore a Ravenna dal ’61 al ’65, e poi a Firenze dal ’65 al ’76. Dal ’76 all’80 è stato magistrato di sorveglianza a Bologna, poi fino al 1997 a Firenze. Per 10 anni ha presieduto la Fondazione Giovanni Michelucci di Fiesole e dal 2011 al 2013 è stato il garante dei detenuti della Regione Toscana.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it