Indietro

Fusione, cinque comuni verso il referendum

Il consiglio regionale ha approvato le proposte di Laterina e Pergine in Valdarno e da Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana

FIRENZE — Via libera dal consiglio della Regione Toscana al referendum per due fusioni: fra Laterina e Pergine in Valdarno e da Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana.

Entrambe le proposte di legge sono di iniziativa della giunta regionale, per cui sono state acquisite dalla commissione le delibere dei consigli comunali coinvolti.

L'assemblea municipale di Laterina si è espressa con undici voti favorevoli su dodici, mentre quella di Pergine Valdarno con otto su dieci. Il comune che dovrebbe nascere avrebbe una popolazione di 6mila 679 abitanti e una superficie di 70 chilometri quadrati. Il consiglio comunale avrà dodici consiglieri ed un massimo di quattro assessori.

Il consiglio di Pieve Fosciana si è espresso con otto voti favorevoli su nove; quello di Fosciandora con otto voti favorevoli su dodici; quello di San Romano in Garfagnana all’unanimità. La popolazione complessiva del nuovo comune sarà di circa 4mila 400 abitanti: Fosciandora (quasi 600), San Romano in Garfagnana (1400), Pieve Fosciana (2400), su una superficie di circa 70 chilometri. Il consiglio comunale sarà composto da dodici consiglieri con massimo quattro assessori.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it