Indietro

Ambulanti, niente nuovi bandi per due anni

Bolkestein: il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza una mozione che obbliga i Comuni a prorogare fino alla fine del 2018 le concessioni

FIRENZE — Il Consiglio regionale ha dato il via libera a maggioranza a una mozione che obbliga tutti i Comuni toscani a prorogare di due anni le concessioni dei commercianti ambulanti, allinenandosi così a quanto disposto dal governo nel decreto Milleproroghe per evitare la totale liberalizzazione delle licenze di questo tipo di attività su area pubblica, come previsto dalla direttiva Bolkestein dell’Europa. In Toscana i commercianti ambulanti sono 14mila.

Le amministrazioni comunali avranno quindi tempo fino al 31 dicembre 2018 per predisporre i nuovi bandi. Quelli che li avessero già pubblicati possono o prolungarne i termini oppure portare a termine l’iter burocratico ma senza procedere con l’assegnazione dei posti nei mercati. La mozione approvata dal Consiglio è stata presentata dai consiglieri Marco Stella di Forza Italia e Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia ed è stata approvata dopo alcuni emendamenti del Pd. Respinta dall'aula un’altra mozione presentata invece dai Cinque Stelle.

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it