Indietro

Alcol sul caminetto e il fuoco investe il neonato

Un neonato di tre mesi è ricoverato al Meyer in gravi condizioni per le ustioni provocate dal ritorno di fiamma di un caminetto alimentato dal padre

FIRENZE — Dramma a Calenzano: lunedì scorso un bambino di tre mesi è rimasto gravemente ustionato nel corso di un incidente domestico avvenuto nell'abitazione in cui vive con i genitori.

La notizia è stata pubblicata dal quotidiano La Nazione.

Stando alla ricostruzione riportata dal quotidiano fiorentino, il padre aveva acceso il fuoco in un caminetto situato nella stessa stanza dove il piccolo dormiva. A un certo punto, per ravvivare la fiamma, l'uomo ha preso una bottiglia di liquido infiammabile, forse alcol, e lo ha riversato direttamente nel caminetto, generando un ritorno di fiamma che ha fatto esplodere la bottiglia. La deflagrazione ha investito anche il bambino, ustionandolo gravemente.

Il piccolo è stato soccorso e trasportato d'urgenza all'ospedale pediatrico Meyer. Ha ustioni sul 35 per cento del corpo. Lievemente ferito anche il padre.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it