Indietro

A volte sono gli occhi che gridano aiuto

Che cosa è cambiato con la legge toscana sulla violenza di genere al centro di un confronto in Consiglio regionale a dieci anni dall'entrata in vigore

FIRENZE — L'incontro è stato promosso dalla commissione pari opportunità del Consiglio regionale per parlare della violenza sulle donne e dei risultati che ha portato la legge toscana 59/2007 nella lotta a questa piaga sociale. Il più eclatante è stato il notevole incremento del numero di casi registrati: la nuove legge toscana ha avuto il merito di favorire l'emersione  delle denunce, permettendo così di tracciare un quadro più reale della situazione. 

Sono passati ben dieci anni dalla discussione della norma che ha reso la Toscana una sorta di apripista per la regolamentazione in materia. La senatrice Alessia Petraglia, ex consigliera regionale ed firmataria della proposta di legge, ha espresso tutta la sua soddisfazione per quella che, all'epoca, rappresentava una novità nella lotta alla violenza di genere.

La presidente della commissione, Rosanna Pugnalini, ha affermato come sia tra le priorità del suo mandato quello di affiancare la Regione nell'aggiornamento della legge: i tempi sono cambiati e le norme devono rispondere alle mutazioni sociali.

Gli occhi, dunque, saranno rivolti nuovamente alla Toscana che avrà il compito di aggiornare la legge fornendo gli spunti necessari affinché anche a livello nazionale si possa combattere adeguatamente questo fenomeno

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it