Indietro

Bekaert, mossa a sorpresa degli ex dipendenti

In 64 hanno proposto di creare una cooperativa per rilevare lo stabilimento di Figline e garantire l'impiego di tutti i 236 lavoratori

FIGLINE INCISA — Gli ex dipendenti di Bekaert hanno presentato in Regione la loro proposta per costituire una cooperativa di lavoro con l'obiettivo di rilevare lo stabilimento di Figline Valdarno in attesa di reindustrializzazione. Ad avere l'idea, è stato fatto sapere, sono stati 52 lavoratori iscritti alla Fiom, cresciuti poi a 64 con le successive adesioni. L'obiettivo è garantire l'impiego a tutti i 236 lavoratori dello stabilimento per farne una nuova realtà nel mercato dei cavi in acciaio. 

La proposta è stata illustrata stamattina in Regione al presidente Enrico Rossi e al suo consigliere per il lavoro Gianfranco Simoncini alla presenza. In una nota, la Regione ha fatto sapere di essere pronta a supportare iniziative come questa, nei limiti degli strumenti legittimi a sua disposizione, con la richiesta che anche questa iniziativa sia valutata come tutte le altre avanzate da altre imprese. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it