Indietro

Approvato l'aumento del contributo di sbarco

La riunione della Gestione Associata

La tassa salirà a 5 euro nel periodo di alta stagione, da verificare se la decisione è immediatamente applicabile. Voto contrario del sindaco Ferrari

CAPOLIVERI — Il contributo di sbarco per l'isola d'Elba salirà , nel periodo di alta stagione turistica che va notoriamente dal 20 maggio al 20 settembre, a 5 euro rispetto ai 3 euro e 50 finora previsti. E' quanto è stato deciso nella mattinata di martedì 29 maggio dalla consulta dei sindaci della Gestione Associata per la Promozione Turistica che si è riunita presso la sala consiliare del comune di Capoliveri.

La decisione presa, a dire il vero, è stata adottata a maggioranza, visto che il sindaco di Portoferraio, Mario Ferrari, come aveva del resto preannunziato, ha espresso il proprio parere negativo ad un aumento indiscriminato del tributo, proponendo prima di una simile decisione una progettazione e un conseguente impegno da parte di tutti i comuni di opere di utilità comprensoriale da realizzare. Pur non votando contro la decisione, anche Marciana Marina, per bocca del sindaco Gabriella Allori, e Campo nell'Elba, a seguito dell'intervento dell'assessore delegato Gianluigi Palombi, hanno espresso la stessa idea di Ferrari, evidenziando la necessità di interventi urgenti sulla viabilità dell'isola e sulla pulizia delle strade e dei territori circostanti, oltre che di interventi urgenti per favorire la ripresa della continuità territoriale aerea. Marciana (assente alla seduta) e Porto Azzurro hanno espresso a loro volta voto favorevole.

Il sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti, prendendo atto delle perplessità dei colleghi pur non condividendole, ha prospettato la possibilità di concordare comunque gli interventi da effettuare sul territorio, finanziandoli singolarmente con dei contributi da parte della GAT, come del resto già fatto, ad esempio, per la rotatoria stradale al bivio di San Giovanni, nel comune di Portoferraio. L'aumento del contributo, come già precedentemente prospettato dallo stesso sindaco Barbetti, porterebbe nelle casse della GAT ultre un milione di euro in più all'anno.

Ora si tratta di verificare se la decisione presa dalla consulta dei sindaci, da ratificare comunque nei rispettivi consigli comunali, potrà essere operativa già nella stagione turistica in corso o se dovrà attendere per la sua applicazione la stagione turistica 2019.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it