Indietro

Covid, l'Europa chiude anche all'Algeria

Con questo aggiornamento i turisti potranno arrivare in Europa solo da 12 Paesi. Anche il ministro Speranza depenna lo stato magrebino

BRUXELLES — Dopo il picco di casi di coronavirus nel mondo anche l'Algeria esce dall'elenco dei Paesi terzi i cui residenti possono recarsi nell'Unione europea per viaggi non essenziali. 

Le frontiere dell'Unione resteranno quindi aperte per chi proviene da Australia, Canada, Georgia, Giappone, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Corea del Sud, Thailandia, Tunisia, Uruguay e Cina (in quest'ultimo caso solo quando l'apertura dei confini sarà reciproca), a cui si aggiungono i cittadini di Andorra, San Marino, Vaticano.

Su questa linea anche il ministro alla Salute Roberto Speranza ha firmato un'ordinanza dove viene sottolineato che chi arriva dall'Algeria possa farlo solo per comprovati motivi urgenti e sempre sottoponendosi alle due settimane di quarantena. 

Anche all'Algeria insomma il Ministero della Salute applica le stesse misure già vigenti per gli altri Paesi extra-Ue. Per quanto riguarda la Romania e la Bulgaria, vengono prolungate le restrizioni decise nei giorni scorsi, ossia i 14 giorni di quarantena all'ingresso in Italia con qualsiasi mezzo di trasporto.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it