Indietro

Codici promozionali per risparmiare su internet

I codici promozionali sono uno dei modi più usati dalle aziende per attirare nuovi clienti e anche per far conoscere delle offerte selezionate con cura oppure che vengono attivate solo per poco tempo.

FIRENZE — A differenza dei classici buoni sconto che vengono dati dai negozi per scusarsi nei confronti di un cliente oppure come regalo dietro il pagamento di una cifra, questi codici in genere hanno una durata più limitata (la durata dei buoni di solito varia dai 12 ai 24 mesi), ma in compenso permettono agli acquirenti di risparmiare centinaia, se non addirittura migliaia, di euro quando fanno acquisti su internet.

Un'invenzione del nostro ventunesimo secolo? Neanche più di quel tanto, perché ad utilizzare per prima questa trovata commerciale è stata la Coca-Cola nel 1887: l'azienda infatti, per far conoscere la bevanda che era stata creata da poco e che inizialmente veniva venduta solo dai farmacisti come rimedio per alcune malattie, iniziò a far distribuire nelle strade, ad inviare per posta e più tardi anche a stampare sui giornali dei piccoli ticket che offrivano un bicchiere gratis della bibita. Il successo fu a dir poco strepitoso, anche perché i clienti che la provarono per la prima volta trovarono la Coca-Cola di loro gradimento, e in breve tempo il marchio si consolidò e diventò celebre in tutto il mondo.

I codici sconto, passato il loro periodo d'oro, tornarono di nuovo nell'oscurità, almeno fino a quando nel 1929 il loro uso non esplose nel senso letterale della parola: gli americani infatti, diventati poveri in seguito al crollo della borsa di Wall Street e alla Grande Depressione, iniziarono ad usarli sempre di più per fare la spesa e anche per procurarsi i beni di prima necessità come farina, latte, uova, eccetera.

Codici sconto, dal passato della Coca-Cola al nostro presente

Oggi invece i tempi sono un po' cambiati, ma non il funzionamento dei codici promozionali, che è rimasto lo stesso del passato anche se adesso siamo nell'era di internet.

I codici, che sono l'evoluzione di questi primi ticket inventati dalla Coca-Cola, come nel 1887 e nel 1929, anche nel 2017 danno la possibilità di acquistare l'oggetto che più si desidera nel proprio negozio preferito e, nello stesso tempo, di usufruire anche di uno sconto interessante che può variare dal 10% al 70%.

Inizialmente diffusi solo in forma cartacea oppure elargiti dai negozi fisici, oggi i coupon digitali sono molto diffusi e si possono reperire ovunque grazie all'operato di siti come CodiceRisparmio che in genere se li procurano dalle aziende piccole, medie e anche grandi attraverso contatti diretti.

Ma è solo per questo motivo che sono diventati così popolari?

La risposta è no: dovete infatti sapere che, rispetto al passato, oggi le persone sono maggiormente abituate a fare la spesa su internet oppure ad entrare negli e-commerce per sfogliare i cataloghi, dare un'occhiata alle ultime novità, fare acquisti o regali.

Tralasciando i paesi di montagna dove magari non ci sono negozi di vestiti e di accessori e dove per questo i negozi online sono benvenuti, uno dei motivi che spinge la gente a fare acquisti su internet è che, oltre ad una scelta più ampia, non deve fare i conti con lo stress, con i viaggi lunghi, con la fila davanti alla cassa e anche con il nervosismo che si crea quando si aspetta il proprio turno per pagare.

Poi vogliamo mettere il piacere che si prova quando si fanno i propri acquisti durante il periodo dei saldi senza dover per forza di cose prendere la macchina o i mezzi pubblici, rimanere incolonnati per ore per avere l'ultimo modello di iPhone oppure alzarsi ad orari impossibili per essere davanti al negozio e fare la fila?

Se siete tra quelli che finora non l'hanno mai fatto, godetevi le vostre ore di sonno, poi accendete il computer, aprite la pagina del vostro negozio preferito e cominciate subito con lo shopping online.

Codici promozionali, qual è la differenza rispetto ai coupon e come si usano

I codici promozionali, a differenza dei coupon e dei buoni regalo, hanno anche un altro vantaggio non da poco: non devono essere ritagliati! E non è tutto: se ci si iscrive alla newsletter di un sito come CodiceRisparmio, è anche possibile riceverli comodamente via mail e usarli immediatamente sul portale.

Forse non lo sapete ancora, ma questo portale è forse uno dei più forniti in Italia per quanto riguarda i codici sconto: è sufficiente infatti entrare nella homepage per vedersi spalancare un mondo davanti ai propri occhi. La scelta è vastissima e, oltre a far ottenere delle promozioni sugli accessori Hi-Tech e sui beni di consumo indispensabili per far andare avanti una casa, le promozioni disponibili possono essere anche utilizzati per accedere ad alcune offerte molte esclusive che non si trovano in nessun altro e-commerce o sito.

Inoltre, come se già questo non bastasse, è possibile effettuare ricerche e filtrarle selezionando la categoria, il negozio oppure la data.

CodiceRisparmio, oltre che dal computer, può essere raggiunto anche dal proprio smartphone grazie all'uso di un'app gratuita che si trova su Google Play Apple Store.

Così, anche quando non sarete collegati, non solo sarete sicuri al cento per cento di non perdervi nemmeno un'offerta, ma se siete particolarmente fortunati potrete trovare anche l'oggetto o il vestito dei vostri sogni e ottenerlo con uno sconto del 70%. Semplice, no?

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it