Indietro

Affittavano case fantasma e si tenevano le caparre

Denunciati per truffa e riciclaggio tre napoletani. Le vittime rintracciate dai carabinieri sono nove, residenti in varie città d'Italia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA — Si servivano di un noto sito internet di annunci immobiliari per proporre case e appartamenti per le vacanze. Ma, una volta incassate le caparre, sparivano dalla circolazione.

Stiamo parlando di tre uomini di origine napoletana denunciati per truffa e riciclaggio dai carabinieri. Le loro vittime rintracciate fino ad ora sono nove, residenti in varie località italiane e tutte, dopo aver scelto uno degli appartamenti proposti dalla banda, hanno versato tramite bonifico una caparra variabile dai 300 ai 700 euro per poi ritrovarsi con un pugno di mosche in mano. I tre napoletani infatti, tramite altri bonifici con false causali o prelievi al bancomat, si impossessavano del denaro e poi facevano sparire le loro tracce.

I tre denunciati hanno precedenti penali e di polizia.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it