Indietro

Orti cinesi, sequestrate 50 serre nella piana

Blitz dei vigili urbani e dei carabinieri forestali. Scoperti dormitori di fortuna per i braccianti e rifiuti tossici bruciati vicino agli ortaggi

CAMPI BISENZIO — Nuova operazione contro gli orti-dormitorio gestiti da cinei nella piana fiorentina. Il blitz è scattato questa mattina dopo che gli abitanti della zona aveva segnalato cattivi odori e fuochi accesi per bruciare la spazzatura e ha portato al sequestro di quattro ettari di terreni (l'equivalente di cinque campi da calcio) su cui erano installate una cinquantina di serre.

Nel corso dei controlli sono stati trovati dormitori improvvisati per i braccianti e mucchi di rifiuti tossici come plastica e polistirolo dati alle fiamme in prossimità dei campi di ortaggi.

Le forze dell'ordine hanno denunciato un imprenditore cinese, titolare di un'azienda agricola, risultato in possesso del permesso di soggiorno e con la società registrata alla Camera di Commercio ma con contratti di affitto dei terreni irregolari.

Fra i reati riscontrati lo smaltimento illecito di rifiuti, la violazione delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, autorizzazioni edilizie e urbanistiche assenti o fuori regola proprio in relazione ai dormitori abusivi.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it