Indietro

Il rinascimento del Giardino di Boboli

Un piano di restauri e riassetto del verde, nuove panchine, l'apertura quotidiana di un giardino esotico: decolla il rilancio dello storico parco

FIRENZE — Il giardino di Boboli rinasce con una serie di interventi che puntano a renderlo sempre più godibile per il pubblico. Si inizia con la restituzione ai visitatori del Giardino della Botanica superiore, detto anche degli ananassi: esteso su un ettaro di terreno, ospita centinaia di specie di piante acquatiche, tropicali e subtropicali ed accessibile d'ora in poi nei giorni feriali dalle 9 alle 13. Secondo punto, l'installazione di 46 nuove panchine in pietra serena e il restauro delle statue, cui seguirà la ristrutturazione dei bagni storici e il ripristino della fontana delle scimmie. In avvio anche il progetto di restauro del giardino segreto delle camelie.

Prosegue anche il progetto della primavera di Boboli, finanziato dal gruppo Gucci. Fra le novità il restauro della serra calda delle orchidee, della vasca delle piante acquatiche e del passaggio segreto e il restauro botanico del viottolone dei cipressi e del viale dei platani. In corso anche un accurato programma di monitoraggio delle centinaia di alberi plurisecolari del guardino. Fra le novità, la ripaertura della gelateria buontalenti, dal nome dell'architetto che a Boboli creò la grotta grande.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it