Indietro

A 90 anni legata, picchiata e offesa dalla figlia

Per mesi la donna ha dovuto subire maltrattamenti e crudeltà tra le pareti di casa. I vicini insospettiti dalle urla continue hanno chiesto aiuto

BAGNO A RIPOLI — Quelle urla e quei rumori che arrivavano in continuazione dalla casa dove vivono le due donne, la madre di 90 e la figlia di 63, alla fine hanno indotto i vicini di casa a chiedere l'intervento dei carabinieri. Che qualcosa non andasse era ormai evidente. 

Le indagini dei militari della compagnia di Oltrarno sono quindi partite nello scorso novembre e si sono avvalse anche delle riprese video eseguite nell'appartamento a maggio. Le immagini hanno mostrato scene a cui gli stessi carabinieri hanno stentato a credere. La figlia, fiorentina in pensione, era solita perdere la pazienza con l'anziana madre, oltretutto ipovedente e con difficoltà motorie, che di conseguenza doveva subire le sue angherie sia verbali che fisiche: i piedi legati prima di essere messa a letto, schiaffi e offese senza fine. La 63enne spesso la afferrava anche per i capelli e per le braccia. E' arrivata addirittura a lanciarle addosso tutto quello che le capitava per le mani. 

Un quadro che è bastato a far scattare l'arresto disposto dal gip nei confronti della 63enne per i maltrattamenti. L'anziana signora è stata invece affidata a un'altra figlia, del tutto all'oscuro delle crudeltà a cui era sottoposta la madre. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it