Indietro

Rifiuti, sequestrati 30 autocarri non autorizzati

I mezzi erano adibiti al trasporto di ferro e rame e alimentavano in modo illecito sei centri di raccolta ad Arezzo, in Valdichiana e in Valtiberina

AREZZO — Dopo un anno di indagini, i Carabinieri forestali hanno posto sotto sequestro penale preventivo trenta autocarri adibiti al trasporto illegale di rottami in rame e ferro nell'ambito di un'inchiesta che ha portato alla luce un'organizzazione dedita allo smaltimento illecito di rifiuti speciali.

Una quarantina le persone italiane e straniere che, utilizzando gli autocarri in questione, trasportavano senza autorizzazione i rifiuti in questione fino a sei centri di raccolta situati in provincia di Arezzo, in Valtiberina e in Valdichiana.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it